Torta di ricotta al profumo di timo

seguimi su instagram

Se siete appassionati di erbe aromatiche e profumi in cucina, questo dolce fa per voi 🌱

Light e leggero come tutte le creazioni in questo blog, soffice e comunque ricco di gusto grazie alla ricotta aromatizzata al timo, perfetto per il risveglio e per una colazione sana.
Prepariamolo insieme!

INGREDIENTI

Per una tortiera da 22 cm oppure due stampi piccoli

200 g di ricotta light
60 gr eritritolo o altro zucchero a scelta
130 gr farina di farro
50 gr fecola di patate
2 uova oppure 1 uovo + 50 gr albume
60 gr latte di latte vegetale
30 gr olio di semi
aroma di vaniglia o vanillina
un pizzico di sale
2 cucchiai di sciroppo d’acero (20 gr)
rametti di timo o timo essiccato

PROCEDIMENTO

Pulire i rametti di timo e metterli a macerare in una ciotolina con il latte per almeno un’ora.
Lavorare le uova con l’eritritolo in un’altra ciotola fino a ottenere un composto spumoso, unire lo sciroppo d’acero e anche la ricotta stemperata nel latte profumato di timo.
Aggiungere l’olio e incorporare le farine setacciate con il lievito, il pizzico di sale e qualche goccia di aroma alla vaniglia ottenendo un composto liscio e omogeneo.

Versare tutto in uno stampo smerlato da 22 cm di diametro, oppure in due di piccoli come ho fatto io, ben oliato e cuocere a 170 gradi in modalità tradizionale per circa 45-50 minuti, controllando la cottura e al limite facendo la prova stecchino. Sfornare e lasciare raffreddare completamente su una gratella capovolto, in modo che si stacchi bene dallo stampo.

Il profumo di timo credetemi, fa la differenza. Il latte acquista un sapore delicato e rende speciale tutto l’impasto.

Servite ogni fetta con un filo di sciroppo d’acero, rametti di timo e una spolverata di zucchero a velo.
Fatemi sapere se la provate!

Un grande abbraccio e a presto su questi schermi golosi.
Sonia

0 0 vote
Article Rating
Stampa

Portate: 1
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti circa
Difficoltà: grado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltà

Ingredienti:

  • 200 g di ricotta light
  • 60 gr eritritolo o altro zucchero a scelta
  • 130 gr farina di farro
  • 50 gr fecola di patate
  • 2 uova oppure 1 uovo + 50 gr albume
  • 60 gr latte vegetale
  • 30 gr olio di semi
  • 6 gr lievito
  • aroma di vaniglia o vanillina
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di sciroppo d'acero (20 gr)
  • rametti di timo o timo essiccato

Procedimento:

Pulire i rametti di timo e metterli a macerare in una ciotolina con il latte per almeno un'ora.
Lavorare le uova con l'eritritolo in un'altra ciotola fino a ottenere un composto spumoso, unire lo sciroppo d'acero e anche la ricotta stemperata nel latte profumato di timo.
Aggiungere l'olio e incorporare le farine setacciate con il lievito, il pizzico di sale e qualche goccia di aroma alla vaniglia ottenendo un composto liscio e omogeneo.

Versare tutto in uno stampo smerlato da 22 cm di diametro, oppure in due di piccoli come ho fatto io, ben oliato e cuocere a 170 gradi in modalità tradizionale per circa 45-50 minuti, controllando la cottura e al limite facendo la prova stecchino. Sfornare e lasciare raffreddare completamente su una gratella capovolto, poi servire con un filo di sciroppo d'acero e una spolverata di zucchero a velo.

Consigli utili:

Conservatela in frigorifero.
Servite ogni fetta con un filo di sciroppo d'acero, rametti di timo e una spolverata di zucchero a velo.
Fatemi sapere se la provate!

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
contattami ora