Galette salata con ricotta e cavolo nero, salsa tahini e pinoli

seguimi su instagram
Se non avete idee per cena questa galette fa al caso vostro 😍
Uno scrigno integrale senza burro, profumato di spezie e timo.
Il ripieno rustico a base di cavolo nero ma delicato grazie al tocco della salsa tahini che si accompagna bene con i pinoli.
Il risultato è perfetto per un pasto saporito, sano e completo, da mettere in tavola per pranzo o per cena.
E se avanza, una fettina si gusta 
volentieri come stuzzichino anche il giorno dopo.

L’impasto si prepara in pochi minuti e potete tenerlo presente anche per altre torte salate o altre varianti di galette, io ho usato una farina integrale che è sempre molto profumata, l’ho usata in purezza ma insomma potete adattare le dosi alla farina che più vi piace. L’abbinamento con il cavolo nero è davvero strepitoso, poi in questa stagione ci sta benissimo ma nulla vi vieta di sostituirlo con la vostra verdura preferita.

INGREDIENTI

Per la pasta:

250 farina integrale Ruggeri
100-110 gr di acqua
4 cucchiai di olio, 30 gr
un pizzico di sale
un pizzico di curcuma
paprika
aghetti di timo secco o fresco

Per il ripieno:

mezzo cespo di cavolo nero
un pezzetto di porro o cipolla
120 gr ricotta light
1 cucchiaio di salsa tahini, 15 gr
1 sottiletta light
una manciata di pinoli
una manciata di grana

PROCEDIMENTO

In una ciotola setacciare e versare la farina, unire l’acqua  e a filo anche l’olio, il sale e la curcuma, gli aghetti di timo; mescolare con un cucchiaio e poi impastare con le mani.

A seconda di come assorbe la farina regolarsi con un goccio di acqua in più o in meno, impastare e formare un panetto da avvolgere con pellicola e tenere per una mezz’oretta a riposare in frigo.

Nel frattempo lavare il cavolo nero e tagliarlo a tocchetti di circa 2 centimetri. Portare a bollore dell’acqua salata in una pentola e tuffarvi il cavolo facendolo cuocere per una decina di minuti, poi scolare per bene.

Tenere da parte l’acqua se volete, magari per un risotto o per panificare.

Tagliare sottile il porro e farlo rosolare con un goccio di olio in una padella, poi unire il cavolo nero e far stufare insieme per qualche minuto.

Versare in una ciotola e lasciar raffreddare un attimino, poi aggiungere la ricotta e la tahini, la paprika e mescolare per bene.

Riprendere e stendere l’impasto su un pezzo di carta forno con l’aiuto di un mattarello dando una forma rotonda; bucherellare con i rebbi di una forchetta, distribuire la sottiletta a pezzetti e stendere poi al centro il composto di ricotta e cavolo. Completare con il grana in superficie e i pinoli, poi ripiegare i bordi in modo armonioso.

Cottura

Qualche minuto prima, preriscaldare il forno a 180 gradi e cuocere in funzione tradizionale o statica per circa 30 minuti. Sfornare e voilà..
Profumino buono e un sapore ricco che vi invita solo a mettervi a tavola!

Se la provate, fatemi sapere. Vi aspetto!

Baci e buona serata
Sonia

0 0 vote
Article Rating
Stampa

Portate: 1
Preparazione: 20 minuti circa
Cottura: 40 minuti circa
Difficoltà: grado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltà

Ingredienti:

  • 250 farina integrale Ruggeri
  • 100-110 gr di acqua
  • 4 cucchiai di olio, 30 gr
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di curcuma
  • paprika
  • aghetti di timo secco o fresco
  • Per il ripieno: mezzo cespo di cavolo nero
  • un pezzetto di porro o cipolla
  • 120 gr ricotta light
  • 1 cucchiaio di salsa tahini, 15 gr
  • 1 sottiletta light
  • una manciata di pinoli
  • una manciata di grana

Procedimento:

In una ciotola setacciare e versare la farina, unire l’acqua  e a filo anche l’olio, il sale e la curcuma, gli aghetti di timo; mescolare con un cucchiaio e poi impastare con le mani.

A seconda di come assorbe la farina regolarsi con un goccio di acqua in più o in meno, impastare e formare un panetto da avvolgere con pellicola e tenere per una mezz’oretta a riposare in frigo.
Nel frattempo lavare il cavolo nero e tagliarlo a tocchetti di circa 2 centimetri. Portare a bollore dell’acqua salata in una pentola e tuffarvi il cavolo facendolo cuocere per una decina di minuti, poi scolare per bene.
Tenere da parte l’acqua se volete, magari per un risotto o per panificare.

Tagliare sottile il porro e farlo rosolare con un goccio di olio in una padella, poi unire il cavolo nero e far stufare insieme per qualche minuto.
Versare in una ciotola e lasciar raffreddare un attimino, poi aggiungere la ricotta e la tahini, la paprika e mescolare per bene.

Riprendere e stendere l’impasto su un pezzo di carta forno con l’aiuto di un mattarello dando una forma rotonda; bucherellare con i rebbi di una forchetta, distribuire la sottiletta a pezzetti e stendere poi al centro il composto di ricotta e cavolo. Completare con il grana in superficie e i pinoli, poi ripiegare i bordi in modo armonioso.
Cottura

Qualche minuto prima, preriscaldare il forno a 180 gradi e cuocere in funzione tradizionale o statica per circa 30 minuti. Sfornare e voilà..
Profumino buono e un sapore ricco che vi invita solo a mettervi a tavola!

Consigli utili:

Se avanza conservatela in frigorifero e sarà buonissima anche il giorno dopo, anche fredda!
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
contattami ora